ricambi originali daihatsu

Vita lunga per le auto Daihatsu con DPS Italia

La storia di Daihatsu è fatta di modelli di auto, intuizioni e idee che spesso hanno anticipato tempi e tipologie di auto facilmente adattabili a contesti urbani sempre più complessi.

Una storia più che centenaria che oggi continua a vivere nella rete di Riparatori Ufficiali presenti sul territorio nazionale.

L’attività e il lavoro di assistenza e servizi di riparazione e manutenzione prosegue in tutta Italia, oltre ovviamente alla vendita di parti di ricambio e accessori per vari modelli Daihatsu ancora in circolazione. Il tutto per opera di mano DPS (Daihatsu Parts Service) Italia, unico referente ufficiale di Daihatsu nel nostro Paese.

DPS ha importato a Treviglio la prima Daihatsu nel 1996. Da allora è stata una crescita continua.

Dapprima la Feroza 4×4, a seguire la Move (la prima mini-monovolume) e successivamente la Terios che “inventa” il concetto di SUV compatto e la versatile e spaziosa Sirion.

Nel nuovo secolo sono arrivate, in successione: YRV, una sport-wagon compatta, la nuova Cuore, la sportiva Copen, la city car Trevis e la nuova Terios.

Perché è importante affidarsi a un riparatore ufficiale e scegliere ricambi originali Daihatsu

Per garantire lunga vita alle macchine, in questo caso le Daihatsu, l’originalità dei ricambi diventa prerogativa indispensabile. Il motivo? Perché i ricambi originali vengono utilizzati per realizzare il veicolo stesso; vengono selezionati dai costruttori dell’auto e testati rigorosamente come parti integrali dell’auto, per garantire alta qualità, sicurezza e prestazioni ottimali. In poche parole, per garantire lunga vita alla macchina.

Ricambi originali per tutti i modelli Daihatsu

DPS Italia fornisce ricambi e accessori originali per ogni tipologia di macchina. E tutti i ricambi sono garantiti 24 mesi.

I modelli più cercati e più diffusi sono quattro: Terios, Feroza, Cuore e Sirion. Modelli che hanno segnato la storia e non solo di Daihatsu, vediamo il perché.

Daihatsu Feroza

La Feroza è il primo modello importato in Italia, nel 1996. Il fuoristrada è stato costruito a partire dal 1989. Si tratta di una piccola 4X4, SUV, arrivata dopo la Daihatsu Rocky, considerato ancora oggi uno dei più bei fuoristrada “old school”.

Daihatsu Cuore

La superutilitaria di segmento A nasce nel 1977 in Giappone come Charade. Il suo slogan diventerà “L’auto compatta ed economica grande dentro”, con il suo motore a tre cilindri da 1.000 cc. Nel 2003 Cuore diventa il primo modello realizzato su piattaforme di tecnologia avanzata. La Cuore, macchina compatta ma intelligente, pratica e soprattutto con un rapporto prezzo-contenuti, realmente conveniente

Daihatsu Terios

La Terios aveva rappresentato una vera rivoluzione nel settore del 4×4, già nel 1998, anno della sua prima apparizione in Italia. La Terios infatti ha anticipato la moda delle SUV compatte, era già in commercio quando le altre Case ancora non avevano preso in considerazione questo segmento.

Daihatsu Sirion

Anche la Sirion arriva sul mercato nel 1998. Una delle citycar molto spaziose e maneggevoli con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Se i modelli che hanno segnato la storia di Daihatsu sono ancora protagonisti sulle nostre strade, nonostante il passare degli anni il merito va alla possibilità di avere un’assistenza professionale e ricambi realmente originali Quelli di DPS..

 

Sconto del 20% sui ricambi originali
PREVIOUS POST
Vita lunga per le auto Daihatsu con DPS Italia
NEXT POST